La Collezione Farnesina (62)

Ascolta la puntata – Ospiti: Enrico Vattani e Nicola Locatelli

sala-formaLa 62° puntata di “Diplomazia e dintorni” è dedicata alla “Collezione Farnesina”, la raccolta di opere d’arte contemporanea ospitata dal Ministero degli Affari esteri che comprende importanti lavori dei principali artisti italiani contemporanei. Enrico Vattani, capo dell’ufficio del Ministero che si occupa della Collezione, e Nicola Locatelli, funzionario dell’area della promozione culturale, illustrano come è nata e si è sviluppata questa importante raccolta che rappresenta ormai un punto di riferimento per l’arte contemporanea italiana.

La Collezione Farnesina è anche uno strumento unico per promuovere la conoscenza degli artisti italiani all’estero, attraverso le numerose mostre che sono state organizzate in molte Ambasciate italiane e musei. Gli ospiti di questa puntata ci spiegano come e perché queste iniziative si sono rivelate particolarmente efficaci ed apprezzate nei luoghi in cui si sono svolte.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Arte in Jazz” utilizzata in questa puntata.

Annunci

Jazz italiano da esportazione (61)

Ascolta la puntata – Ospite: Pino Saulo

4749869920_bd7cc80f01_zLa 61a puntata di “Diplomazia e dintorni” dal titolo “Jazz italiano da esportazione” ha un ospite d’eccezione: Pino Saulo, critico musicale di Radio3 e da molti anni curatore e conduttore di numerosi programmi radiofonici della RAI.

Il Jazz italiano è diventato, a tutti gli effetti, un elemento caratterizzante della nostra cultura musicale. Avendo ormai raggiunto una levatura internazionale, i nostri jazzisti vengono chiamati ed apprezzati anche al di fuori dei confini nazionali . Con l’aiuto di Pino Saulo, viene illustrato come il Jazz italiano sia arrivato ad essere considerato tra quelli di maggiore qualità e originalità a livello internazionale.

E’ l’occasione per ascoltare alcuni artisti ormai affermati, ma anche alcuni giovani talenti e per capire meglio perché il nostro Jazz rappresenta uno strumento straordinario per la nostra promozione culturale all’estero.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz italiano da esportazione” utilizzata in questa puntata.

Fare il diplomatico in Estremo oriente (60)

Ascolta la puntata – Ospite: Marco della Seta

Amb_SeoulI diplomatici sono spesso chiamati a svolgere le loro funzioni in Paesi che sono lontani dall’Italia sia sul piano geografico sia su quello culturale. La distanza dal proprio Paese di origine ha numerose implicazioni sul piano operativo e sul quello organizzativo.
Insieme all’ospite di questa settimana, l’Ambasciatore d’Italia in Corea Marco della Seta, avremo la possibilità di conoscere quali sono le difficoltà e le opportunità di rappresentare il nostro Paese in un’area del mondo tanto lontana quanto interessante e stimolante.
Quali sono gli aspetti dell’Italia che maggiormente colpiscono i coreani? Quali sono le attività prioritarie svolte dall’Ambasciata per promuovere il nostro Paese? Queste e numerose altre questioni verranno affrontate nel corso della trasmissione.
Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Ballads italiane in Jazz” utilizzata in questa puntata.

Diplomatici americani a Roma (59)

Amb_USA_RomaAscolta la puntata – Ospiti: Brian Commaroto e Michael Benton

In questa puntata continuiamo ad esplorare che cosa significa essere un diplomatico straniero nella capitale, in particolare un diplomatico statunitense.
I rapporti fra Stati Uniti e Italia sono sempre stati molto stretti e anche le attività che l’Ambasciata  USA a Roma svolge sono molto numerose ed interessanti.
Ospiti in studio sono Brian Commaroto e Michael Benton. Entrambi, oltre ad essere diplomatici americani in Italia, hanno alle spalle un periodo trascorso nelle amministrazioni italiane nell’ambito del programma “Transatlantic Diplomatic Fellowship”. Con loro conosceremo più da vicino come opera e come è organizzata una grande Ambasciata in Italia.
Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz soleggiato” utilizzata in questa puntata.