Cosa scrivono i diplomatici (56)

dispaccioAscolta la puntata – Ospiti: Emanuele di Lorenzo e Hanna Pappalardo

Lo scrivere è un’attività che accompagna il diplomatico lungo tutta la sua carriera. Rapporti, appunti, note, discorsi sono solo alcuni degli scritti che ciascun diplomatico deve necessariamente produrre nei vari uffici e sedi in cui si trova a lavorare. La scrittura è un aspetto tanto rilevante quanto poco noto del lavoro quotidiano dei diplomatici.

La cinquantaseiesima puntata di “Diplomazia e dintorni” è l’occasione per conoscere un po’ più da vicino cosa scrivono i diplomatici e per quali finalità.

Insieme ad Emanuele di Lorenzo e ad Hanna Pappalardo, diplomatici in servizio presso la Segreteria Generale del Ministero degli Esteri, vengono discussi alcuni aspetti relativi allo stile e alle caratteristiche dell’odierna documentazione diplomatica.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz Birdwatching” utilizzata in questa puntata.

Annunci

Diplomatici e rapporti con la stampa (22)

Ambasciata d’Italia a Londra

Ascolta la puntata – Ospiti Aldo Amati e Pierangelo Cammarota

I rapporti con i giornalisti, ed in generale con il mondo dei media inclusi i nuovi mezzi di comunicazione “social”, rivestono oggi più che mai un’importanza essenziale nel lavoro dei diplomatici. In una professione per sua natura molto proiettata verso l’esterno ed in un mondo ormai caratterizzato da un flusso continuo di informazioni che viaggiano in “tempo reale”, una comunicazione efficace, basata su un rapporto di fiducia reciproca con i media, incide sull’efficacia stessa dell’azione svolta dal Ministero degli Esteri, assicurandole un valore aggiunto anche in termini di informazione dei cittadini.

E’ perciò facile comprendere come il rapporto con i giornalisti sia assolutamente cruciale, come è evidente, in particolare, nelle situazioni di crisi che coinvolgono connazionali all’estero. I rapporti dei diplomatici con la stampa verranno approfonditi nella ventiduesima puntata di “Diplomazia e Dintorni”, durante la quale Stefano Baldi intervistà Pierangelo Cammarota, Capo Segreteria del Servizio Stampa della Farnesina.

Radio_Luiss