La Collezione Farnesina (62)

Ascolta la puntata – Ospiti: Enrico Vattani e Nicola Locatelli

sala-formaLa 62° puntata di “Diplomazia e dintorni” è dedicata alla “Collezione Farnesina”, la raccolta di opere d’arte contemporanea ospitata dal Ministero degli Affari esteri che comprende importanti lavori dei principali artisti italiani contemporanei. Enrico Vattani, capo dell’ufficio del Ministero che si occupa della Collezione, e Nicola Locatelli, funzionario dell’area della promozione culturale, illustrano come è nata e si è sviluppata questa importante raccolta che rappresenta ormai un punto di riferimento per l’arte contemporanea italiana.

La Collezione Farnesina è anche uno strumento unico per promuovere la conoscenza degli artisti italiani all’estero, attraverso le numerose mostre che sono state organizzate in molte Ambasciate italiane e musei. Gli ospiti di questa puntata ci spiegano come e perché queste iniziative si sono rivelate particolarmente efficaci ed apprezzate nei luoghi in cui si sono svolte.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Arte in Jazz” utilizzata in questa puntata.

Jazz italiano da esportazione (61)

Ascolta la puntata – Ospite: Pino Saulo

4749869920_bd7cc80f01_zLa 61a puntata di “Diplomazia e dintorni” dal titolo “Jazz italiano da esportazione” ha un ospite d’eccezione: Pino Saulo, critico musicale di Radio3 e da molti anni curatore e conduttore di numerosi programmi radiofonici della RAI.

Il Jazz italiano è diventato, a tutti gli effetti, un elemento caratterizzante della nostra cultura musicale. Avendo ormai raggiunto una levatura internazionale, i nostri jazzisti vengono chiamati ed apprezzati anche al di fuori dei confini nazionali . Con l’aiuto di Pino Saulo, viene illustrato come il Jazz italiano sia arrivato ad essere considerato tra quelli di maggiore qualità e originalità a livello internazionale.

E’ l’occasione per ascoltare alcuni artisti ormai affermati, ma anche alcuni giovani talenti e per capire meglio perché il nostro Jazz rappresenta uno strumento straordinario per la nostra promozione culturale all’estero.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz italiano da esportazione” utilizzata in questa puntata.

Fare il diplomatico in Estremo oriente (60)

Ascolta la puntata – Ospite: Marco della Seta

Amb_SeoulI diplomatici sono spesso chiamati a svolgere le loro funzioni in Paesi che sono lontani dall’Italia sia sul piano geografico sia su quello culturale. La distanza dal proprio Paese di origine ha numerose implicazioni sul piano operativo e sul quello organizzativo.
Insieme all’ospite di questa settimana, l’Ambasciatore d’Italia in Corea Marco della Seta, avremo la possibilità di conoscere quali sono le difficoltà e le opportunità di rappresentare il nostro Paese in un’area del mondo tanto lontana quanto interessante e stimolante.
Quali sono gli aspetti dell’Italia che maggiormente colpiscono i coreani? Quali sono le attività prioritarie svolte dall’Ambasciata per promuovere il nostro Paese? Queste e numerose altre questioni verranno affrontate nel corso della trasmissione.
Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Ballads italiane in Jazz” utilizzata in questa puntata.

Diplomatici americani a Roma (59)

Amb_USA_RomaAscolta la puntata – Ospiti: Brian Commaroto e Michael Benton

In questa puntata continuiamo ad esplorare che cosa significa essere un diplomatico straniero nella capitale, in particolare un diplomatico statunitense.
I rapporti fra Stati Uniti e Italia sono sempre stati molto stretti e anche le attività che l’Ambasciata  USA a Roma svolge sono molto numerose ed interessanti.
Ospiti in studio sono Brian Commaroto e Michael Benton. Entrambi, oltre ad essere diplomatici americani in Italia, hanno alle spalle un periodo trascorso nelle amministrazioni italiane nell’ambito del programma “Transatlantic Diplomatic Fellowship”. Con loro conosceremo più da vicino come opera e come è organizzata una grande Ambasciata in Italia.
Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz soleggiato” utilizzata in questa puntata.

Fare il Console in Europa (58)

58-Basilea_FrancoforteAscolta la puntata – Ospiti: Maurizio Canfora e Michele Camerota

In questa puntata si parla di cosa significa “Fare il Console in Europa” attraverso due testimonianze di diplomatici che sono attualmente Consoli in due città europee.

L’attività consolare continua ad essere una parte essenziale del lavoro svolto dai diplomatici. L’Italia ha, per motivi storici dovuti alla nostra emigrazione del secolo scorso, una estesa rete consolare che svolge un lavoro impegnativo e di particolare rilievo per tutti quegli italiani che vivono all’estero.

Che cosa significa dirigere un Consolato e quali sono i problemi, grandi e piccoli, che ogni giorni devono essere risolti? Come cambia il ruolo dei Consolati nel XXI secolo? Quali sono le caratteristiche e le esigenze delle nostre comunità in Europa? A queste e ad altre domande danno risposta i due diplomatici ospiti, in collegamento telefonico, di questa puntata: Maurizio Canfora, Console Generale a Francoforte e Michele Camerota, Console a Basilea.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “R&B and Soul in Jazz” utilizzata in questa puntata.

Giovani Ambasciatori (57)

tricoloreAscolta la puntata – Ospiti: Vincenzo Del Monaco e Antonio Enrico Bartoli

L’Italia ha una rete di uffici all’estero molto vasta composta di quasi 300 uffici. In questa rete le 125 Ambasciate italiane esistenti, costituiscono un elemento fondamentale per i nostri rapporti internazionali. A capo di queste struttura vi sono talvolta giovani diplomatici con esperienza che si impegnano per rappresentare al meglio l’interesse del nostro Paese.
Gli ospiti di questa puntata sono due giovani Ambasciatori: Vincenzo Del Monaco, Ambasciatore d’Italia in Montenegro e Antonio Enrico Bartoli, Ambasciatore d’Italia in Georgia. In collegamento telefonico con loro abbiamo discusso di quali sono le sfide e le opportunità che i nostri rappresentanti all’estero si trovano ad affrontare ogni giorno nello svolgimento dei loro compiti
Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz per la televisione ed il cinema” utilizzata in questa puntata.

Cosa scrivono i diplomatici (56)

dispaccioAscolta la puntata – Ospiti: Emanuele di Lorenzo e Hanna Pappalardo

Lo scrivere è un’attività che accompagna il diplomatico lungo tutta la sua carriera. Rapporti, appunti, note, discorsi sono solo alcuni degli scritti che ciascun diplomatico deve necessariamente produrre nei vari uffici e sedi in cui si trova a lavorare. La scrittura è un aspetto tanto rilevante quanto poco noto del lavoro quotidiano dei diplomatici.

La cinquantaseiesima puntata di “Diplomazia e dintorni” è l’occasione per conoscere un po’ più da vicino cosa scrivono i diplomatici e per quali finalità.

Insieme ad Emanuele di Lorenzo e ad Hanna Pappalardo, diplomatici in servizio presso la Segreteria Generale del Ministero degli Esteri, vengono discussi alcuni aspetti relativi allo stile e alle caratteristiche dell’odierna documentazione diplomatica.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Jazz Birdwatching” utilizzata in questa puntata.

Il Consigliere commerciale in Ambasciata (55)

brasilia_notte

Ambasciata d’Italia a Brasilia

Ascolta la puntata – Ospite: Cristiano Musillo

Il Ministero degli Affari esteri è un punto di riferimento per la promozione e la protezione degli interessi economici italiani. I grandi gruppi industriali, così come le piccole e medie imprese, si rivolgono sempre più alla Farnesina per essere accompagnati nel loro processo di internazionalizzazione.  Tuttavia, l’importante lavoro svolto dai nostri diplomatici è ancora poco conosciuto. Nel corso di questa puntata viene illustrata l’attività svolta dal funzionario diplomatico che nelle nostre Missioni all’estero ha la responsabilità della promozione economica e commerciale.

Che cosa significa promuovere in maniera integrata l’Italia all’estero? Cosa s’intende per Marchio Nazionale? Come interpretare il sistema economico del Paese in cui si lavora e riuscire a orientare e sostenere le nostre imprese? Queste solo alcune delle domande a cui daranno una risposta Stefano Baldi, conduttore del programma e il suo ospite Cristiano Musillo, consigliere presso la direzione generale per la promozione del sistema Paese del Ministero degli Esteri.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a “Ennio Morricone in Jazz” utilizzata in questa puntata.

L’attività di una Ambasciata straniera in Italia (54)

minbuza_carousselbannerimage-870x270Listen to the podcast – Guest: Joost Klarenbeek

Roma, come tutte le grandi capitali, ospita numerose Ambasciate straniere accreditate presso il nostro Paese. L’attività svolta da una di queste Missioni straniere è il tema della  54a puntata di “Diplomazia e dintorni”.

Con l’ospite di questa settimana,  Joost Klarenbeek, vice Ambasciatore  dei Paesi Bassi in Italia, vengono  passati in rassegna i diversi  settori in cui opera un’Ambasciata in Italia e sono approfonditi gli aspetti operativi e le priorità che caratterizzano l’attività quotidiana di un diplomatico straniero a Roma.

Ascolta da Spotify la selezione musicale dedicata a Ritmo Jazz utilizzata in questa puntata.

 

Being a European Diplomat pt.2 (53)

1266014-bigthumbnailListen to the podcast – Guests: Johannes Andreasson, Dario Jovic and Heikki Karhu

Second programme dedicated to three young diplomats from Sweden and Finland taking part in an exchange program among European MFAs, the European Diplomatic Program (EDP) are the special guests of the programme.

Dario Jovic, Johannes Andreasson and Heikki Karhu, being in Rome for the EDP, talk about their university and job background and the functioning of their MFAs. Their participation gives the opportunity to discuss the personal experience of young foreign diplomats, the new role of diplomats and diplomacy in the contemporary world especially in the context of the European Union.

Listen to Part 1